Credito d’imposta Art Bonus


L’articolo 9 D.L. 83 del 31 maggio 2014  è stato introdotto per favorire gli investimenti in digitale e web da parte delle imprese turistiche. Prevede un recupero del credito d’imposta del 30% per tutte quelle spese o investimenti sostenuti per la digitalizzazione della propria azienda.

Dal rifacimento del proprio sito, a consulenze di web marketing turistico, all’ acquisto Booking engine, Channel Manager, o Pms di gestione, sono tutti costi dai quali può essere recuperato il 30 % fino ad un importo massimo di deduzione di 12.500 €  e di spesa per circa 41.000 €

Inoltre è possibile recuperare il credito per servizi di comunicazione, formazione del titolare o dei dipendenti, acquisto spazi pubblicitari su piattaforme digitali e installazione impianti wi-fi ad uso gratuito dei clienti con una velocità superiore ad un mega.

Bisogna verificare con il proprio commercialista se l’hotel o la struttura può rientrare nelle agevolazioni e fare domanda per il recupero, dato che sarà possibile accedere al credito fino ad esaurimento fondi.

Maggiori informazioni qui