Il metodo speciale per un bed and breakfast di successo


In questi giorni ricorre il compleanno di una struttura a cui sono particolarmente affezionata di

Civitanova Marche, lo Standard BnB.

Qualche anno fa la mia carissima amica Letizia Sacchi insieme al suo compagno di vita Angelo, mi

raccontarono la loro intenzione di aprire un bed and breakfast.

Che sia la moda del momento per fare i soldi facili, è pensiero comune.

 

Pensiero comune errato che fa si che spuntino come funghi strutture extra alberghiere da parte di

gente senza esperienza, senza qualità e senza capacità gestionali, che dopo aver realizzato che

impegno sia quello dell’ hospitality, seppur con poche camere, molla la presa o se la prende con

Tripadvisor o le giunte comunali che non fanno niente per il turismo…

Breve storia triste, ma reale, della deriva che sta prendendo l’ospitalità italiana.

 

Ma oggi invece vorrei raccontarvi una bella storia felice, una case history di successo di cui vado

fiera e di cui voglio raccontare le vicende perché contengono gli ingredienti giusti per aprire un

bed and breakfast di successo.

 

1) Prenditi cura di te.

La personalità della proprietà, soprattutto in ambito extra alberghiero, è una componente fortissima

e che caratterizza il vostro stile di ospitalità e il vostro prodotto/offerta turistica e vi rende unici ed

inimitabili.

Angelo e Letizia sono due ragazzi giovani, affamati viaggiatori, hanno girato decine di paesi legati

dalle loro passioni per teatro e musica, e continuano a farlo anche ora.

Una delle cose che ho sempre suggerito ai miei team in hotel, era proprio quella di viaggiare,

andare in altre strutture, stare dall’altra parte del bancone.

Il viaggio è la migliore scuola per l’ospitalità, se ovviamente, come in tutte le scuole, si vuole

imparare (inutile citare il cliente medio italiano del “ma io ho girato tutto il mondo!”).

Quante volte entrano ospiti che vi raccontano di eventi o attrazioni famose vicino al vostro hotel e

voi non le conoscete?

Le porte di un hotel o bed and breakfast sono porte sul mondo da cui entrano, potenzialmente,

persone di tutte le etnie, provenienze lingue, interessi ed estrazione cultura.

Il nostro mestiere è l’accoglienza, è nostro dovere essere pronti ad accogliere.

Letizia e Angelo non hanno mai smesso di coltivare i propri interessi; cucina, musica, danza, yoga,

teatro, sono la ricchezza che possiamo trasmettere ai nostri ospiti per rendere ancora più unica la

loro esperienza.

standard bnb civitanova marche

2) Sceglie ciò che ti piace

L’atmosfera dello standard è quella che si respira al molo di Wexford, al bagnino di Rimini o alla

scuola surf di Bali. Ogni singolo elemento, colore, immagine, richiama il mondo della marineria o

delle passioni o degli sport legati al mare.

Tavole da surf, remi, sculture di marinai, opere d’arte, tutto gira intorno alle passioni che nascono

dalla vita di mare.

standard bnb civitanova marche

Un messaggio chiaro e deciso che l’ambiente trasmette continuamente, questa è la vita di mare; e

allora dalle decorazioni alle lenzuola, al porta sapone, il soggiorno è una continua ricerca di altri

pezzi di storie.

Letizia e Angelo amano il mare, ogni singolo elemento del loro spazio è scelto con cura e dedizione, e

questa loro passione ha reso lo Standard Bnb un luogo unico e speciale.

standard bnb civitanova marche

standard bnb civitanova marche

3) Metti amore in quello che fai.

Oggi lo standard BnB è tra una delle migliori strutture nei vari portali online. Non ha bisogno delle

OTA, ha disintermediato gran parte dell’alta stagione, un tasso di ritorno del 60% ed è

praticamente quasi sempre al completo. Penso sia chiara la ragione del loro successo.

 

 

Questi sono i tre segreti per chi oggi vuole aprire un bed and breakfast di successo, senza avere

esperienza in ambito ricettivo.

I risultati sono oggettivi, aumenta la richiesta, aumentano prenotazioni e ricavi, si riduce la

dipendenza dalle egemonie dei portali.

La loro comunicazione è sempre stata spontanea, curata, ma perché quando sei soddisfatto di

quello che fai e degli obbiettivi che raggiungi, lo vuoi condividere con gli altri.

Oggi ogni cliente che entra vuole avere una foto, come da tradizione che si sono inventati, creando

così un album meraviglioso che racconta la storia di ogni loro ospite.

La migliore strategia di marketing per albergatori e non solo, è amare il proprio lavoro, sebbene

sembri una frase super inflazionata e che sembra far parte di un mondo ideale del lavoro in cui ci

si possa permettere il lusso di fare un lavoro che ci piace.

 

La passione e l’energia riflesso dell’impegno rendono speciale quello che siamo in grado di

produrre o trasmettere, è lo standard BnB è un esempio virtuoso dei risultati che si possono

ottenere.

In bocca al lupo ragazzi


Informazioni su Simona Ciccalè

Dal 2008 opera attivamente nel settore dell’hotellerie, prima come responsabile marketing e commerciale, poi come consulente e formatore in web marketing, revenue management e gestione aziendale per albergatori.
Dal 2015 collabora con l’azienda Talent Garden come start up manager per lo sviluppo nazionale ed internazionale del network di coworking più grande d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *