Habemus Logo


Dopo mesi di attesa, finalmente ‘PerAlbergatori.com’ ha il suo logo ufficiale.

La storia inizia un po’ di mesi fa (circa 8 ) quando seduti ad un tavolo abbiamo iniziato definendo i colori che potessero rappresentare la nostra identità e i nostri obiettivi.  Lo studio del colore è fondamentale perché, prima ancora della forma, caratterizza e materializza una sensazione ben definita nell’occhio dell’osservatore. Eravamo indecisi se seguire quindi i colori standard usati nei loghi di siti di riferimento per gli albergatori ( come il blu, l’azzurro, etc ) o andare un po’ fuori dalle righe. Matteo alla fine mi ha convinto.

http://www.madri.com/

Infografica di Madri.com

 

Naturalmente abbiamo scelto la seconda strada e deciso per un colore acceso e stile 2.0 unito al total white o total black. Il passo successivo è stato progettare un logo che fosse stilizzato e intuitivo.

Avere un logo riconoscibile è fondamentale perché attraverso di esso l’azienda esprime la propria potenzialità, la propria storia, il proprio valore e significato.

L’idea è stata quella di inserire i tratti distintivi che definiscono un albergo, il letto o la chiave, adoperando uno stile minimale, ma d’effetto.

Dopo svariate sperimentazioni e schizzi su carta siamo arrivati al nostro risultato finale.

cropped-head-blog-logo.png

 

Devo ringraziare l’illustratrice Laura PaolettiAdriano Toccafondi designer a icsispilon.it che mi hanno aiutato a sviluppare il concept e Matteo Annibali, sviluppatore web, grafico e cofondatore di Minijob.it (portale del lavoro online) che successivamente ha adattato tutte le mie idee e tutto quello che avevamo sperimentato in questi mesi, rendendole nel logo vero e proprio.

Tutti gli albergatori ora hanno la chiave per scoprire i segreti del 2.0 e dormire sonni tranquilli  🙂 …voi che ne pensate?

 

per_albergatori

 

 

Articolo di Simona Ciccalè e Matteo Annibali.


Informazioni su Simona Ciccalè

Dal 2008 opera attivamente nel settore dell'hotellerie, prima come responsabile marketing e commerciale, poi come consulente e formatore in web marketing, revenue management e gestione aziendale per albergatori. Dal 2015 collabora con l'azienda Talent Garden come start up manager per lo sviluppo nazionale ed internazionale del network di coworking più grande d'Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *