Simona Ciccale' web marketing turistico

NoFrills14 live dalla fiera di Bergamo con #RossoSicaniasc

Mattina piena di eventi molto interessanti alla fiera di Bergamo NoFrills 2014. Io e la social media strategist Irene Schillaci abbiamo avuto la splendida opportunità di fare da live blogger per Sicaniasc , invitati da Helena Geraci collaboratrice di Vito D’Amico. Ci troviamo in sala Rossa.

 

 

La giornata è iniziata con l’interessante intervento di Gianluca Laterza, country manager Italia di Tripadvisor. Focus del suo intervento è stato quello della presenza attiva degli albergatori  nel famigerato portale di recensioni online.

“Il problema delle recensioni false è legato alla lotta tra competitor”,

Gianluca ha sostenuto nella sua tesi che in realtà nella maggior parte dei casi non c’è interesse da parte dei contributori di scrivere recensioni false.

 

Altro aspetto ribadito e da non sottovalutare per gli albergatori è che la vendita online non può prescindere dalla presenza di sistemi reputazionali. L’esempio riportato è stato quello di Ebay. All’inizio di una transazione commerciale infatti è di fondamentale importanza che si instauri un rapporto di fiducia tra compratore e venditore; questo rapporto nel web si genera all’interno di community di utenti, il successo di TripAdvisor ne è l’esempio lampante.

Concludendo Gianluca ha invitato tutti gli albergatori ad utilizzare le repliche della direzione come mezzo per

“dare la possibilità agli utenti di usare la testa”.

La mattinata è continuata nel salotto rosso con una tavola rotonda con i maggiori esperti di web marketing e digital marketing turistico. Armando Travaglini, Salvatore Russo, Luca Tarullo, moderati da Vito D’Amico, hanno parlato delle principali risorse che oggi il web offre agli albergatori per potenziare le vendite, aumentare il fatturato e migliorare la reputazione.

 

Email marketing, Facebook, Google Adwords tra i temi affrontati. Di particolare interesse l’intervento di Salvatore Russo, uno dei principali esperti italiani di Google Plus, il social network (anzi la social spine) di Google. Google My Business, ovvero la pagina aziendale del social, offre delle potenzialità enormi per gli albergatori, in quanto social aperto, in quanto social del più potente motore di ricerca al mondo.

Personalmente seguo sempre con piacere gli interventi di Luca Tarullo consulente direzionale di InLine Business Consulting di Roma. Luca è esperto di privacy per hotel. In Italia ha più di 100 hotel clienti e conosce il problema dell’acquisizione e della gestione dei dati da parte dell’hotel non solo dei clienti, ma anche dei dipendenti.

Nel pomeriggio continuiamo con Trivago e Giulia Eremita e il focus sui mercati internazionali.

Seguiteci sui social #peralbergatori #RossoSicaniasc su Twitter, su Facebook o Google Plus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: