HackTravel Umbria

Si è svolto questo week end a Perugia un hackathon per lo sviluppo del turismo in Umbria.

La forma tecnica dell’ hackathon prevede una maratona non stop di lavoro su dei brief proposti dal committente in questo caso la Regione Umbria.

Presentazione Brief Hacktravel Umbria

La richiesta  è stata quella di re-inventare il concetto di turismo e di promozione territoriale. Tre i brief presentati dalla regione: cultura ed eventi, enogastronomia, turismo attivo.

Sono stati circa 50 i partecipanti, (compresa la sottoscritta), tra developer, grafici e marketer di ogni età provenienti da tutta Italia, con competenze e passione per il travel e le nuove tecnologie.

L’organizzazione tecnica è stata affidata a Travel Appeal, un’agenzia di marketing digitale, nata all’interno della H-Farm di Roncade, con sede anche a Firenze, che ha formulato un’elaborato indice per la stima dell’appeal delle destinazioni turistiche e non solo.

L’evento si è svolto a Palazzo della Penna e all’ Ex-FateBeneFratelli che ospitano la mostra “Sensational Umbria”, curata dal fotografo americano Steve McCurry, testimonial d’eccezione della candidatura di Perugia a Capitale Europea della Cultura 2019 e ospite dell’evento per una breve conferenza ed un incontro con i partecipanti di HackTravel.

 

WP_20140613_017

Anche le Invasioni Digitali hanno dato il suo contributo, a notte fonda, con la presentazione del progetto grazie alla brillante Marianna Marcucci .

I progetti finali elaborati, sono stati tutti veramente interessanti, sia in termini di design che innovazione.

Tre i finalisti, Kissinumbria (vincitore) Surf in Umbria, e UforU il progetto al quale ha partecipato il  team Real it composto da me, Adriano Toccafondi (Icsipsilon.it), Luisa Rosini, (Vivere Turismo) , Luigi Freni (Maremmans) e Gigi Bettin (Strada Olio dop Umbria.it)

Twittera3aeae3_jpgTutti d’accordo con un solo pensiero, la crescita del turismo in Italia passa dall’innovazione tecnologica. Ma quanto l’offerta turistica è in grado di recepire ed utilizzare la tecnologia?

Durante la presentazione, sono stati diversi gli interventi su questo tema. Il digitale fa passi da gigante, ma gli operatori non riescono a sostenere il passo. Continueremo a studiare soluzioni per colmare questo gap, stay tuned.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: